Delega di Pagamento

Home » Delega di Pagamento


cessione_quinto_libera

Il prestito con delega si basa sulla facoltà di chi vanta un credito di cederlo a terzi, a titolo oneroso o gratuito, anche senza il previo consenso del debitore. Poiché la retribuzione rappresenta un credito, ogni lavoratore può contrarre il prestito con delega concordando di estinguerlo cedendo all’istituto erogante una quota del suo stipendio. La delega di pagamento può essere richiesta anche se è già stata attivata una cessione del quinto dello stipendio.
Questa tipologia di prestito è chiamata anche doppio quinto e doppia cessione del quinto in quanto permette di eccedere la quinta parte dello stipendio netto mensile (raggiungendo i due quinti dello stipendio), per un importo non superiore al 40%. La rata mensile è prelevata direttamente dallo stipendio del richiedente. Il pagamento può essere dilazionato in un massimo di 120 rate mensili, il cui importo si mantiene fisso e costante nel tempo.

Prestito con Delega: il prestito in più per i lavoratori dipendenti

Con il Prestito con Delega di IBL Banca puoi richiedere un prestito in più, senza indicare alcuna motivazione di spesa e anche se hai un finanziamento in corso. 

Il Prestito con Delega presenta le stesse caratteristiche della Cessione del Quinto.
Richiedi il Prestito con Delega  e ti proporremo la soluzione più conveniente e adatta alle tue esigenze. 

  • Importi maggiori, puoi affiancare il Prestito con Delega alla Cessione del Quinto ed avere così un finanziamento con rate mensili che possono arrivare fino a due quinti dello stipendio 
  • Rate e tassi fissi, per tutta la durata del prestito la rata e il tasso sono fissi.
  • Lunga durata. il prestito può avere una durata fino a 120 mesi 
  • Senza pensieri, la rata è trattenuta direttamente dalla busta paga.

Cos’è il Prestito con Delega

Il Prestito con Delega  si basa sulla facoltà di chi vanta un credito di cederlo a terzi, a titolo oneroso o gratuito, anche senza il previo consenso del debitore. 

Poiché la retribuzione rappresenta un credito, ogni lavoratore può contrarre il Prestito con Delega concordando di estinguerlo cedendo a all’istituto erogante una quota del suo stipendio. 

Per le sue caratteristiche si configura come un contratto tripartito i cui soggetti sono:

il cliente/dipendente che cede i diritti, nei limiti di un quinto, sulla sua retribuzione all’istituto mutuante;

il datore di lavoro del cliente/cedente che, in virtù della cessione operata dal proprio dipendente relativamente ai crediti da esso vantati per retribuzioni maturande, assume la qualifica di Debitore Terzo Ceduto.

Caratteristiche Principali: 

  • Durata. Queste le possibili dilazioni: 24, 36, 48, 60, 72, 84, 96, 108 e 120 mesi. 
  • Rata. La rata è comprensiva di tutte le spese e non può mai superare un quinto dello stipendio netto. 
  • Copertura Assicurativa. L’assicurazione prevista per legge contro il rischio vita ed i rischi diversi di impiego del cliente viene assunta da una compagnia assicurativa convenzionata. 
  • Coesistenza. Il Prestito con Delega può coesistere con altre trattenute in busta paga purché la somma delle trattenute non superi il 50% dello stipendio netto. 
  • Rinnovi. Un Prestito con Delega può essere rinegoziato anticipatamente recuperando gli interessi non maturati. 
  • Istruttoria. L’istruttoria per accedere a questo tipo di finanziamento è curata dall’inizio alla fine dal consulente di filiale. Il cliente può rilassarsi: la richiesta è molto semplice. 
  • Modalità di Erogazione. Assegno oppure bonifico bancario.

Richiedi un preventivo gratuito

Compila il modulo per essere contattato

Per le seguenti finalità (obbligatorio)
– Contrattuali, connesse e strumentali alla instaurazione e gestione dei rapporti con la clientela, quali ad esempio l’acquisizione di informazioni preliminari alla eventuale conclusione di un contratto nonché l’effettuazione di veridiche e valutazioni sulle risultanze e sull’andamento dei rapporti;

– Connesse con particolari elaborazioni statistiche, per l’attribuzione di un giudizio sintetico o un punteggio sul suo grado di affidabilità e solvibilità, nonché sui rischi ad esso connessi (finalità legate alla tutela del credito, alla valutazione del merito creditizio, alla prevenzione del sovra indebitamento anche in occasione di eventuali futuri finanziamenti, nonché alla verifica dell’autenticità dei dati contenuti nella documentazione da lei fornita e delle informazioni da lei rilasciate, alla prevenzione del rischio frodi, al contrasto delle frodi subite e alla prevenzione del furto di identità)

Per la promozione:
– Di prodotti e servizi delle società appartenenti al Gruppo e/o di una qualsivoglia società controllata.

– Di prodotti e servizi di terzi legati ad CIF srl da rapporti di collaborazione Anche per il tramite di società specializzate nominate a tal fine responsabili del trattamento, effettuate attraverso lettere, telefono, materiale pubblicitario ed ogni altra forma di comunicazione tradizionale o sistemi automatizzati (e-mail, SMS, MMS, ecc.), indagini di mercato – (facoltativo).


× Chatta con noi